Diventa socio IARR

La quota associativa per l’anno 2021 è fissata a euro 10,00 per il personale non sanitario (laici) e euro 20,00 per personale sanitario (infermieri e medici) e da diritto ad avere un corso gratuito on line offerto da Salvamento Academy sulla piatatforma eLearning www.salvamento.academy e sconti su tutta l’offerta formativa, vedasi: www.salvamentoacademy.it

10 validi motivi per essere uno di noi

L’Associazione promuove lo sviluppo scientifico e culturale nel campo delle discipline di cui all’Art 1 dello Statuto e persegue finalità di utilità sociale nell’interesse generale, con l’obiettivo di diffondere la cultura del soccorso e della sicurezza a favore della Comunità, con principale riferimento alla gestione delle emergenze extra ospedaliere, in particolare per i soccorritori che a vario titolo operano in ambiente acquatico (mare, fiumi, laghi e acque confinate) al fine di ridurre il numero degli incidenti da annegamento e aumentare la percentuale di sopravvivenza delle vittime di sindrome da sommersione, perseguendo nello specifico i seguenti scopi:

1. Promuovere la ricerca scientifica di particolare interesse sociale nel settore dell’Emergenza, della Sicurezza, del Primo Soccorso e Salvataggio anche attraverso la divulgazione di pubblicazioni e di periodici specialistici;

2. Promuovere la cultura e l’educazione al soccorso, in particolare sulla rianimazione cardio-polmonare e sull’uso dei presidi sanitari al Primo Soccorso e Salvataggio.

3. Lo sviluppo e la ricerca, anche progettuale per la realizzazione di standard e procedure, rivolte a programmi formativi per l’addestramento di tutti i soggetti che a vario livello sono impegnati nel Primo Soccorso e Salvataggio, in particolare che operano nella Protezione Civile, nell’emergenza sanitaria extra-ospedaliera, nella ricerca e recupero di persone.

4. Promuovere la prevenzione e la sicurezza in ogni luogo, sia di lavoro, che domestico;

5. Promuovere l’efficacia, l’efficienza e il miglioramento continuo delle linee guida e della qualità della formazione continua a livello nazionale e internazionale nell’ambito dell’Emergenza, del Primo Soccorso e Salvataggio, anche in collaborazione con le Istituzione dello Stato, Regioni, Provincie, Comuni, il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità e con tutti gli organi preposti delle normative vigenti, Facoltà universitarie, le Società scientifiche, le Istituzioni, Scuole o Agenzie didattiche sia pubbliche che private che operano in ambito sanitario e/o della sicurezza, gli Ordini professionali e i Collegi delle professioni sanitarie, infermieristiche, gli organismi e le Associazioni del volontariato e della Protezione Civile;

6. L’organizzazione e lo svolgimento di congressi e convegni, nonché corsi, incontri di studio o di ricerca di qualsiasi genere ed indirizzo, mostre, manifestazioni ed eventi in genere a carattere tecnico, scientifico, culturale e divulgativo relative allo scopo associativo, per personale sanitario e per chi non appartiene alla professione sanitaria;

7. Promuovere, curare e gestire l’aggiornamento professionale e la formazione permanente con programmi annuali di Educazione Continua in Medicina (ECM);

8. Approfondire gli aspetti deontologici e giuridici delle discipline; e proporre procedure e regole di comportamento per un più corretto svolgimento dell’attività professionale;

9. Istituire premi, borse di studio e finanziamenti per la ricerca;

10. Prevedere sistemi di verifica della qualità delle attività svolte.

ISCRIVITI ADESSO